Acquagym Bibione

image_print

Giovedì 25 Gennaio  Inizierà il Corso di acquagym alle Terme di Bibione (12 sedute),

Trasporto per Bibione in Autobus con partenza da Motta di Livenza tutti i Giovedì nei seguenti orari e luoghi:

  • Basilica della Madonna ore: 15:00
  • Stazione Ferroviaria      ore: 15:15
  • Lorenzaga                     ore: 15:25

l’iscrizione entro il 20 gennaio presso la Sede dell’Associazione


L’ACQUANTALGICA E’ UNA GINNASTICA DOLCE IN ACQUA CHE CONSENTE NOTEVOLI BENEFICI IN CASO DI: Sofferenza lombagica, disturbi alla schiena, ernia al disco, colpo della strega, artrosi.


CHE COS’E’?

È un ciclo di esercizi ginnici effettuati in piscina con la supervisione di un istruttore, finalizzata alla cura e alla prevenzione di diversi disturbi alla schiena.

Innanzitutto, bisogna consultare il proprio medico di fiducia perché l’origine delle algie lombari deve essere valutata attentamente. Normalmente la causa della sofferenza è dovuta a:

  • Posizioni e movimenti quotidiani scorretti;
  • Soprappeso e debolezza muscolare;
  • Deformità congenite della colonna vertebrale (spondilolistesi);
  • Anomalie dello sviluppo della colonna vertebrale [osteocondrosi, scoliosi, ecc..]
  • Infiammazioni acute tipo artrite o ernia del disco;
  • Infiammazioni degenerative, come artrosi ed osteoporosi;
  • Traumi come il colpo di frusta o il colpo della strega
  • Esiti di interventi chirurgici.

In questo caso, è utile iniziare questo tipo di trattamento.

COME SI SVOLGE?

L’essere immersi nell’acqua, permette di assumere posizioni particolari che altrimenti sarebbero dolorose e, contemporaneamente, eseguire movimenti in modo dolce. A differenza del nuoto in piscina che obbliga a movimenti rigidi e standard, gli esercizi antalgici invece sono più variegati, articolati e più mirati agli specifici disturbi del soggetto. Quindi, tutt’altro che noiosi e ripetitivi.

Si utilizzano anche supporti come tavolette, salvagenti, braccioli. Alcuni esercizi vengono proposti in acqua bassa e in acqua media avvalendosi dei  supporti alla parete della piscina

CON QUALI BENEFICI?

Sicuramente quello di diminuire, se non eliminare, lo stato di sofferenza da lombaggine. Attraverso gli esercizi di allungamento ed i movimenti di trasferimento posturale suggeriti dall’istruttore, si prende coscienza della corretta posizione che deve assumere la propria colonna vertebrale e si propongono situazioni che ne permettono il rilassamento. Al termine del ciclo, la mobilità articolare e l’elasticità muscolare saranno notevolmente migliorate. Gambe e addominali si rafforzeranno. Nel complesso si riscontrerà un sostanziale miglioramento della coordinazione motoria, della forza fisica, dell’equilibrio, della respirazione e delle funzioni cardiocircolatorie.